BODY TO BE 2016
10-12 novembre 2016 |  Kinkaleri Prato

progetto Kinkaleri
nell’ambito di MacroLottoZero – SC17/ Dryphoto / Kinkaleri
Progetto Regionale TOSCANAINCONTEMPORANEA2016
in collaborazione con Comune di Prato

L’evento è parte del calendario .con | contemporaneo condiviso, network di spazi no-profit per il contemporaneo a Prato

Body To Be è un progetto di Kinkaleri dedicato alla performance contemporanea, realizzato come progetto di rete nell’ambito di MacroLottoZero – SC17/Dryphoto/Kinkaleri e finanziato dal Progetto Regionale “Toscanaincontemporanea’ 2016.
Macrolottozero è una tra le aree industriali appena fuori dal centro città e rappresenta oggi uno dei distretti più importanti del pronto moda, abitato principalmente dalla comunità cinese tra le prime in Europa per numero di abitanti. Con l’abbandono progressivo della piccola impresa e dopo il boom economico degli anni’60, il quartiere si è svuotato a favore delle lottizzazioni industriali diventando oggi un luogo di frontiera, oggetto di numerose riflessioni urbanistiche, architettoniche, antropologiche.
Il progetto di rete MacroLottoZero -SC17/Dryphoto/Kinkaleri è pensato come un lavoro puntuale su questa parte di città, livellato in ambiti specifici di intervento che vanno dalla rigenerazione dello spazio pubblico e dei i luoghi della collettività (MacroLottoZero Piazza dell’Immaginario di Dryphoto), al tema dei contenitori vuoti da recuperare e rifunzionalizzare (MacroLottoZero – TAI di SC17), all’attivazione della performance come catalizzatore sociale (MacroLottoZero Body To Be/Kinkaleri). Il progetto intende dare corpo a un pensiero legato alla contemporaneità che cerca e sostiene l’idea di città come luogo complesso, costruendo relazioni significative tra le diverse parti fondate sulla convinzione di rendere ogni singolo cittadino produttore di soggettività e cambiamento. Un’occasione per un progetto culturale condiviso e connesso, che intrecci i diversi piani del reale e offra nuovi spunti di riflessione, direzione, crescita, alla città e al suo territorio espanso.

Body To Be 2016, nella sua seconda edizione, si immerge completamente in questo territorio ad alta densità, indagando la questione della performance nella sua valenza pubblica, sociale, politica. L’invito di lavorare in un spazio della città così denso e complesso, luogo ibrido di transizione, trova una propria necessità nella proposta di azioni che ruotano intorno alla presenza e all’esperienza comunitaria e percettiva dei corpi.

Body To Be 2016 ospiterà l’11 e 12 novembre 2016 le azioni performative di Cesare Pietroiusti con un intervento in Piazza dell’Immaginario dal titoloDISTRIBUZIONE GRATUITA DI OPERE INCOMPIUTE sul tema dello scambio e sul paradosso che crea nei sistemi e negli ordinamenti economici, preceduto da un LABORATORIO di preparazione con i ragazzi del Liceo Livi di Prato, e un intervento site-specific di Invernomuto, gruppo milanese di sperimentazione audiovisiva nato dalla collaborazione tra Simone Bertuzzi e Simone Trabucchi, con WISHES OF A C, ricostruzione della Wishing Well (Fontana dei desideri) della Chinatown di Los Angeles, un’architettura temporanea ed effimera della durata di un giorno costruita nella Piazza 5 Marzo 2015 nel centro del Macrolottozero di Prato.

guarda il programma completo

www.kinkaleri.it/BODY-TO-BE

Phentermine375mg.net