Gruppo Nanou
SPORT

13-12 dicembre 2014 | h 21.30

———————–

di: Marco Valerio Amico, Rhuena Bracci
con: Rhuena Bracci
suono: Roberto Rettura
scene in collaborazione con: Città di Ebla
un ringraziamento particolare a: Fabio Sajiz
foto: Laura Arlotti
prodotto da: L’Officina-atelier marseillais de production(Marsiglia, Francia)
Co-prodotto da: L’animal a l’esquena e Cra’p (Spagna),  Indisciplinarte (Italia),  El Teatro (Tunisia), Haraka (Egitto)
Con il sostegno della Commissione Europea nell’ambito del programma cultura 2007-2013, parte Cooperazione con i paesi terzi per gli anni 2010 e 2011.
con il contributo di: MIBAC, Regione Emilia-Romagna Assessorato alla Cultura, Founds Roberto Cimetta
con il sostegno di: Città di Ebla, PimOff

 

Portiamo in scena un’atleta, colta nell’intimità dei preparativi per l’esecuzione dell’elemento ginnico, per esporre un corpo nella sua fragilità e diametralmente opposta forza.

L’attimo prima del volo. Il momento di sospensione, di tutte le possibilità di cambiamento, di tutte le potenziali direzioni.
Cogliere il pensiero dell’atleta prima della vertigine per capirne il silenzio.
Sonorizzare una soggettiva, che non sia quella privata dell’atleta ma una nuova, che ha sicuramente a che vedere con quella solitudine, ma che accoglie anche la visione, individuale e collettiva allo stesso tempo, degli spettatori.

Phentermine375mg.net